Send a Message to Mauro Boccuni

Appunti di un viaggio tra le sette note

Italia, che passione: un mito da rivalutare

Leggo che all'estero l'immagine degli italiani continua ad essere inquinata dai soliti luoghi comuni: spaghetti, pizza, arte e mafia. L'Italia una nazione splendida, dove il livello della vita molto buono e dove, come molti di voi gi sapranno, si sono sviluppate molte di quelle radici musicali che hanno consentito gli sviluppi artistici noti in tutto il mondo. Voglio rivolgere un saluto a tutti gli amici di lingua italiana presenti all'estero e non solo facendo presente che la mia presenza nella comunit di Wholenote rivolta alla valorizzazione delle nostre tantissime risorse spesso limitate ai nostri confini geografici per una sciocca miopia dei dscografici. Spero di contribuire a divulgare la musica italiana presso un pubblico sensibile alla bellezza, al gusto e ad un'intelligenza sincera. Ciao a tutti

Musical Influences

  • Beatles, Simon & Garfunkel, Paul Simon, James Taylor, Don McLean
  • Kate Bush, Peter Gabriel, David Bowie, Stevie Wonder, Led Zeppelin
  • Fabrizio De Andr, Francesco De Gregori, Franco Battiato, Angelo Branduardi, Lucio Battisti

Favorite Recordings

  • Sgt. Pepper, Bridge over troubled water, American Pie
  • IV/So (P.G.), Hounds of love/Sensual world (K.B.), Songs in the key of life, IV (L.Z.)
  • Creuza de ma (F. de A.), Rimmel (F. de G.), Fisiognomica/La voce del padrone (F.B.), La pulce d'acqua (A.B.)